La guerra dei bottoni

Bam!Bam! Teatro

Lunedì 18 luglio ore 18.15

Teatro del Cielo, Pineta Nord

dai 6 anni

60 minuti

Attraverso due attori che si alternano sul palco di ruolo in ruolo, lo spettacolo ripropone la storia dell’omonimo romanzo di Louis Pergaud, pubblicato per la prima volta nel 1912, precedendo di poco lo scoppio del conflitto mondiale quasi anticipandone gli accadimenti. Siamo in Francia e con l’inizio della scuola, come succede ogni anno oramai da tempo immemorabile, l’esercito dei bambini di Longeverne inizia la sua campagna bellica contro quelli di Velrans; i pomeriggi di guerra, condotta a colpi di spade di legno, sassi, ma soprattutto a mani nude, trovano compimento nella più tragica umiliazione per quei disgraziati che cadono nelle mani del nemico, che consiste nell’essere privati di tutti i bottoni dalle camicie, dei ganci di bretelle e cinture e dei lacci delle scarpe. Di volta in volta le due fazioni cercano di attuare le più svariate strategie per rimediare ai danni inflitti dalla banda avversaria (soprattutto per evitare i rimproveri e le frustate delle madri e dei padri) o di causarne di nuovi a loro volta. Nato nel centesimo anniversario della prima guerra mondiale, prodotto insieme a Tocatì-Festival Internazionale dei giochi in strada, lo spettacolo è dedicato al “gioco della guerra” e vuole proporre una riflessione: quanto può essere serio un gioco? Quanto ci si può sentire coinvolti nel giocarlo? Quante lacrime e risate, paure e gioie possono considerarsi più “vere del vero”? Dove si trova il confine tra realtà e finzione quando si gioca credendo fino in fondo a quello che si sta facendo?


it_IT